CON.TATTO Respira, balla, grida, sogna

Rivolto a ragazzi dai 14 ai 19 anni.
Riprendiamo a immaginare il futuro, a nutrire i nostri sogni, a meravigliarci della realtà.
Cinque giorni di vita condivisa: cosa significa realmente stare insieme dopo un periodo di isolamento? Stare in ciò che c’è, in relazione con gli altri: meditando, lavorando, divertendoci. Un modo diverso di stare in vacanza, contribuendo a sostenere il Centro Dorje-Ling con la realizzazione di un progetto pratico, e un modo per esplorare la relazione con i nostri corpi e la natura circostante.

Rivolto ad un massimo di 15 ragazze e ragazzi dai 14 ai 19 anni.

L’esperienza

Dopo questo periodo di isolamento forzato, sperimentiamo di nuovo la gioia dello stare insieme e l’alchimia della cooperarazione tra umani e con la rete della natura.
Costruiamo uno spazio protetto e accogliente per facilitare la libera e autentica espressione di sé.

Cucinare e mangiare assieme riuniti intorno al fuoco; praticare lo yoga e cantare alla luna; meditare e viaggiare seduti fra gli alberi; ritrovare il contatto con la natura selvatica; sudare gomito a gomito sotto il sole.

Chi sono io?
Come si conosce realmente l’altro?

    I frutti

    Torniamo ad ascoltare la voce del sé che nel silenzio del cerchio si affaccia a nuova luce.

    Conosciamo noi stessi attraverso la conoscenza degli altri.
    Realizziamo gioiosamente l’insiemità: siamo un unico corpo vivente, le nostre azioni hanno conseguenze su tutto-tutti-tutte.

    Rielaboriamo a livello individuale e di gruppo il vissuto della quarantena.

    Torniamo a casa più felici, invasi dalla meraviglia della vita.

     

     

    Descrizione del corso

    Veniamo tutti da un lungo periodo di isolamento forzato. Come ci riapprocciamo allo stare insieme?

    Esploriamo la pratica dell’insiemità: una condivisione che va oltre le parole, una ricerca di presenza che non esclude ma comprende l’altro.

    La capacità di stare nel qui ed ora allenata dalla meditazione si estende al lavoro, al divertimento, alle relazioni.

     

    Innanzitutto decideremo insieme un progetto pratico su cui lavorare: il Centro Dorje-Ling ha sempre bisogno di qualche lavoretto. Per esempio potremmo completare la recinzione della proprietà, o costruire un cerchio di pietre per un falò, o realizzare (e testare) una compost-toilet.
    Al progetto lavoreremo insieme qualche ora la mattina ed il pomeriggio.

    La sveglia sarà al mattino presto seguita da yoga, colazione e meditazione con Davide Cova. La mattina trascorrerà tra lavoro e attività di esplorazione di sé, della natura e dell’insiemità. Dopo pranzo (che sarà cucinato da gruppi alternati) ci riposeremo con una bella siesta, per riprendere lavoro e attività nel pomeriggio.
    Dopo la preparazione della cena, finito il lavaggio piatti (anche questo a turni), dedicheremo la serata ad attività di conoscenza reciproca.

    Gli operatori

    Davide Cova

    Trasmette meditazione, filosofia e psicologia buddista in chiave laica, integrata con le tradizioni occidentali di distillazione del sé.
    Offre formazione annuale, incontri intensivi, ritiri residenziali e campi estivi per famiglie dal 2004, presso l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Toscana) e presso il Centro Dorje-Ling di Piediluco (Umbria), da lui fondato nel 2013.
    Vive in Umbria, dove abita con la compagna Francesca e i loro tre figli.

    Andrea Pegoretti

    Qua nella sua veste di formatore teatrale e tutor dell’apprendimento.
    Vive il teatro come la possibilità di uno sguardo altro sul mondo, di liberarsi dalle catene della società; e la possibilità di sperimentare relazioni vere, profonde, compromettenti. Di tanto in tanto si cimenta come attore e autore.

    Nel tempo libero, per mantenersi fa il programmatore freelance per amici e progetti no-profit.

     

    Vitto e alloggio:

    Cuciniamo e mangiamo insieme il pranzo e la cena; il Centro si occupa di organizzare la spesa ed una proposta di menu.

    Alloggeremo in tenda, se ce l’hai portane una (altrimenti avvertici che la procuriamo).

    Quote e iscrizione

    Il costo è di 250 €
    comprensivi della quota associativa e assicurativa, dell’alloggio e di tutti i pasti.

    Il pagamento può essere fatto in contanti o tramite bonifico bancario. Riceverai maggiori indicazioni dopo l’iscrizione.

    Per ogni 5 iscritti, il Centro garantisce una borsa di studio, nella forma uno sconto del 50% ad un ulteriore partecipante che non si può permettere la quota. Se ti vuoi candidare, contattaci.

    Il corso si tiene presso il Centro Dorje-Ling,
    Strada Valleprata 53, 05110 Lago di Piediluco, Terni.

    https://goo.gl/maps/8EAeNV95F232 

    Per approfondimenti, contattaci:

    Pin It on Pinterest