La Via della Consapevolezza

13-17 agosto

Un ritiro aperto a tutti che esplora l’arte della Meditazione, il suo fondamento filosofico e psicologico, basandosi sul Sentiero Graduale dell’Illuminazione. Le giornate sono un ricco susseguirsi di sessioni meditative pratiche e teoriche, yogiche, con generoso rilassamento nel pomeriggio.

Rivolto a tutti, a chi vuole incamminarsi e a chi già cammina sul Sentiero Graduale dell’Illuminazione.

Da martedì 13 agosto in serata al sabato 17 agosto a pranzo.

L’esperienza

Il ritiro è denso di sessioni meditative sedute e camminate, letture nutrienti, presentazioni teoriche, riflessioni di gruppo e sottogruppo, lavoro corporeo, vita in comune nel Nobile Silenzio. Pensato per chi si affaccia sul sentiero di conoscenza di sé e per chi pratica da qualche tempo e intende approfondire nel corpo e nella mente la conoscenza del Sentiero. La pratica meditativa sa essere generosa e rigeneratrice proprio nei momenti più inaspettati, quando il terreno è coltivato con tranquilla passione nel gesto quotidiano della cura.

Insieme pratichiamo la Meditazione nel corpo, lo Yoga nella mente, tagliamo la siepe e studiamo Nagarjuna, prepariamo il té e le ciriole cacio e pepe, camminiamo, nuotiamo, cantiamo i mantra e soffiamo sul fuoco che arde. 

    I frutti

    La Pratica Meditata mira innanzitutto alla conoscenza di sé, a tracciare una mappa sempre più precisa delle proprie terre emerse, dei propri oceani, paludi e vette. 

    Ci appassiona avviare i nostri compagni di viaggio alla stabile pratica meditativa formale e informale, rendere l’esercizio psico-fisico yogico una solida pratica quotidiana e, simultaneamente, esplorare le pratiche di riconoscimento, purificazione e auto-guarigione delle afflizioni mentali. 

    Descrizione del corso

    La prima sessione della giornata è alle 7, dove entriamo in un fitto susseguirsi di sessioni meditative sedute, camminate, flusso-Yoga, teoria e letture in plenaria e in sottogruppi, condivisione, cura di sé, karma-yoga (servizio alla comunità), riposo, ozio, falò e bagni nel lago. Alle 22 ci ritiriamo nello yoga del sogno.

    E’ una cadenza densa eppure spaziosa, come nell’occhio del ciclone.

    Questo ritiro è una nutriente esplorazione pratica e applicata della Via della Conoscenza di Sé attraverso i fondamentali stili meditativi presenti nel Sentiero del Dharma, un sistema diamantino che ci riporta al Centro di noi stessi. Ci concentriamo sulle Vie Meditative di Consapevolezza, su quelle Simbolico-Metaforiche, sostenuti dallo Yoga lento, dalla disciplina del Respiro e soprattutto ispirati dal Lam-Rim, Il Sentiero Graduale per l’Illuminazione.
    Ogni giornata si conclude davanti al falò, semi di sesamo sul palmo della mano, mantra cantati e stelle cadenti che strappano il cielo. Nella lunga pausa pomeridiana, bagni nel lago, canoa e libere letture nel boschetto.
    After hours rigorosamente a stomaco vuoto: bagni notturni nel freschissimo lago, au claire de lune.

    I posti a disposizione sono limitati a 18.

    Una nota sul Karma-Yoga: a turno offriamo ogni giorno il servizio amorevole alla comunità, cucinando il pranzo e la cena, riassettando e pulendo tutti gli ambienti, in una ottica di responsabilità personale.

    Gli operatori

    Davide Cova

    Trasmette meditazione, filosofia e psicologia buddista in chiave laica, integrata con le tradizioni occidentali di distillazione del sé.
    Offre formazione annuale, incontri intensivi, ritiri residenziali e campi estivi per famiglie dal 2004, presso l’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (Toscana) e presso il Centro Dorje-Ling di Piediluco (Umbria), da lui fondato nel 2013.
    Vive in Umbria, dove abita con la compagna Francesca e i loro tre figli.

    .

    Alloggio e colazione possibili presso:

    Cuciniamo e mangiamo insieme il pranzo e la cena.

    Quote e iscrizione

    La quota del ritiro è di 210 €, inclusa la tessera associativa e assicurativa, qualora non siate già nostri soci attivi.

    La quota non include:

    • l’Alloggio nei B&B, che varia sensibilmente in base alla soluzione scelta,
    • il Vitto, di cui condivideremo l’amorevole preparazione comunitaria vegetariana/vegana e biologica e i modesti costi vivi. Cucinare insieme in piena presenza mentale è parte integrante del nostro gioioso percorso evolutivo.
    • il Viaggio eroico da casa Tua al Centro e ritorno – se ancora vorrai tornare a casa!

    Il pagamento può essere fatto in contanti o tramite bonifico bancario. Riceverai maggiori indicazioni dopo l’iscrizione.

    Il corso si tiene presso il Centro Dorje-Ling,
    Strada Valleprata 53, 05110 Lago di Piediluco, Terni.

    https://goo.gl/maps/8EAeNV95F232 

    Per approfondimenti, contattaci:

    Pin It on Pinterest